Dimagrire

Perdere 2 chili in una settimana

Non sono imprese facilissime, tuttavia è possibile

Dimagrire e perdere quel paio di chiletti che hai improvvisamente trovato su pancia e fianchi non sono imprese facilissime, tuttavia è possibile. Cominciamo dicendo che un regime alimentare dietetico per essere efficace deve essere seguito per diverso tempo, dimagrire in fretta spesso significa riprendere in modo altrettanto veloce i chili persi durante la dieta.

Ci sono alcune considerazioni che vanno fatte quando ci si accorge di aver preso qualche chilo, la prima riguarda le abitudini alimentari e lo stile di vita che vi ha interessato gli ultimi mesi della vostra quotidianità, se la bilancia ha decretato un aumento di peso, vuol dire che dovete rivedere lo svolgersi della vostra giornata, individuare gli errori commessi e agire di conseguenza.

Se avete necessità di perdere due chili in una settimana perché vi siete accorti di non poter indossare il vostro abito preferito per un’occasione particolare come un matrimonio o una cerimonia, allora in questo caso potrete concedervi una dieta che vi faccia perdere quei cuscinetti di grasso in eccesso. Come perdere due chili in una settimana? Segui i passaggi che vi forniremo di seguito e scoprirete che si può fare. È necessario precisare che il metabolismo di ogni persona agisce sulla realizzazione del singolo individuo, quindi vi converrà agire e lavorare nel prossimo futuro, in modo che questo possa diventare un vostro alleato.

Il metabolismo, infatti, dipende da quanto lo facciamo lavorare; a volte si fa l’errore di saltare i pasti e di mangiare pochissimo durante la giornata, spesso saltando la colazione, errore molto grave, pensando che quest’azione possa farci dimagrire. Non è così. In questo modo il metabolismo rallenta, allo stesso modo anche l’azione brucia grassi e quindi le calorie entrate nell’organismo rallenta la sua corsa. Al contrario invece, quando facciamo circa 4-5 pasti durante la giornata, il metabolismo è sollecitato più volte a lavorare e ad aumentare la sua attività; questo permette una maggiore perdita di grassi.

Detto questo, vediamo che cosa fare per dimagrire due chili in una settimana.

La dieta che leggerete di seguito è indicativa e toccherà a voi gestire gli alimenti durante le diverse giornate in base ai gusti personali. Asseriamo che non essendo medici e o esperti della nutrizione, questi suggerimenti derivano da una vasta esperienza personale, lunghi anni dedicati allo studio della sana alimentazione e all’attività fisica, per cui ciò che leggete, deve essere considerato come un suggerimento.

La prima cosa che dovete fare è scegliere un’attività fisica: corsa, bicicletta o nuoto. L’ideale sarebbe iscriversi ad un corso in palestra, questo affinché vi rimanga l’abitudine anche dopo la dieta della durata di una settimana. Se non vi piace la palestra, dedicatevi alla corsa e o alla bicicletta oppure a lunghe passeggiate con passo sostenuto di circa un’ora.

Dieta.
La dieta deve essere composta da 5 momenti dedicati ai pasti:

Colazione
– Spuntino
– Pranzo
– Merenda
– Cena
– Colazione.

Colazione

Una tazza di tè con 4 fette biscottate, oppure una macedonia di frutta con una fetta di pane tostato, o uno yogurt con l’aggiunta di cereali o ancora una tazza di latte scremato con 3 biscotti integrali. Variate come preferite secondo i vostri gusti.

Spuntino.

Lo spuntino previsto è composto da un succo: scegliete tra ananas o pompelmo in quanto sono molto diuretici.

Pranzo.

Concedetevi solo un giorno all’assunzione della pasta; concedetevi un giorno un piatto di pasta, circa 70 grammi condita con verdura grigliata; un giorno scegliete un piatto di riso anche questo meglio se integrale, condito con un filo di olio e o verdure cotte al vapore e o bollite. L’importante è che aggiungiate sempre un contorno di verdura, meglio fresca e di stagione. Negli altri giorni scegliete tra carne e pesce magri, cotti sempre in maniera sana, ossia senza l’aggiunta di grassi: no alla frittura e a sughi elaborati.

Merenda.

Anche qui scegliete un succo, magari quello che non avete assunto la mattina; potete anche prendere una buona tazza di tè.

Cena.

Si consiglia passati di verdure accompagnati da 60 grammi di pane. La cena deve essere leggera per favorire il riposo notturno ed anche perché durante la notte non si andrà a bruciare le calorie assunte. Oltre i passati di verdure potete variare con petto di pollo e o merluzzo alla piastra o al forno e accompagnarlo con verdure, fatelo solo due sere durante la settimana.

Se nel dopo cena soffrite troppo i morsi della fame, concedetevi un bicchiere di latte caldo, concilierà il riposo e sazierà la vostra sensazione di vuoto e fame.

Ricordate di bere circa due litri di acqua il giorno.

Lo sport è importante, praticate la vostra attività fisica regolare, per questa settimana vista l’urgenza di perdere peso praticatela per 4 o 5 giorni, basterà camminare molto, evitare di prendere l’ascensore, di fare un po’ di movimento in più come per esempio scendere ad una fermata dell’auto precedente alla vostra, posteggiare l’auto non nelle immediate vicinanze della vostra destinazione.

Perdere 2 chili in una settimana
5 (100%) 1 vote
Tags

Articoli simili