Salute

Fermenti lattici per bambini con diarrea o stitichezza: perché sono importanti?

Perché utilizzare fermenti lattici per bambini con diarrea o stitichezza? Feci liquide o difficoltà a evacuare indicano una più generale condizione di disbiosi intestinale. Ciò significa che, per varie ragioni, la naturale flora batterica intestinale risulta alterata. I fermenti lattici sono batteri buoni in grado di rigenerare la fisiologica microflora intestinale, rafforzandone la barriera e stimolando il sistema immunitario. Vediamo come proteggere il delicato intestino dei nostri piccoli.

Diarrea e stitichezza: cosa succede all’intestino dei bimbi?

Si parla di diarrea quando il bambino emette frequenti scariche di feci liquide o poco formate. Spesso il piccolo mostra anche mal di pancia, irritabilità, febbre e vomito.

La diarrea nei bimbi può essere riconducibile a vari fattori:

  • Infezioni gastrointestinali,a loro volta causate da virus, batteri o parassiti;
  • Colpi di freddo;
  • Manifestazioni psicosomatiche;
  • Intolleranze alimentari, come ad esempio l’intolleranza al lattosio;
  • Malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale,come ad esempio morbo di Crohn o celiachia.

Viceversa, la stipsi nei bambini si caratterizza per i seguenti aspetti:

  • Transito intestinale molto rallentato(meno di due evacuazioni a settimana);
  • Dolore al momento dell’evacuazione;
  • Addome disteso conpresenza di fecalomi (ammassi di feci duri e voluminosi) alla palpazione; 
  • Inappetenza.

A cosa è dovuta la stitichezza nei bambini? Ecco alcuni fattori predisponenti:

  • Comportamenti di resistenza e opposizione in risposta allo stimolo ad evacuare, tipici del bimbo più piccolo.
  • Problemi nella dieta: carenza di liquidi e fibre, come ad esempio frutta e verdura.
  • Problemi comportamentali. I comportamenti associabili alla stipsi includono lo stress, spesso legato alla nascita di un fratellino. Talvolta i bambini possono intenzionalmente trattenere le feci per non interrompere i loro giochi.

Come contrastare diarrea e stipsi nei bimbi? Con fermenti lattici e buone abitudini

Il nostro intestino è popolato da una moltitudine di batteri, in parte benefici e in parte potenzialmente dannosi, in equilibrio tra loro. Può accadere che questo equilibrio si alteri, con una conseguente modificazione della microflora batterica intestinale.

In questa condizione entrano in gioco i fermenti lattici vivi. Si tratta di batteri buoni i quali, se ingeriti per bocca, possono contribuire a riequilibrare la flora batterica intestinale alterata. La loro attività probiotica, infatti, concorre a rafforzare la barriera intestinale, rigenerando la microflora e promuovendone il naturale equilibrio.

Inoltre, sia in caso di diarrea sia in caso di stipsi dovremo seguire questi accorgimenti:

  • Somministriamo più liquidi ai bimbi. Acqua, latte (se si tratta di un neonato) o camomilla: in caso di diarrea preverremo la disidratazione, mentre in caso di stipsi contribuiremo ad ammorbidire le feci indurite.
  • Educhiamo i bimbi all’uso del WC senza costringerli, ma come fosse un gioco.
  • Abituiamo i bimbi a fare sport. Ciò contrasterà sedentarietà e stipsi, e agevolerà il transito intestinale.
Tags

Articoli simili

Guarda anche

Close